EnerGemme

Le 5 pietre per neutralizzare l’effetto negativo dell’eclissi del Sole.

Ciao!

Oggi voglio presentarti 5 cristalli che aiutano a gestire l’influenza negativa dell’eclissi solare.

 

 

Il 13 luglio 2018 si apre un corridoio delle eclissi, con quella parziale del Sole in Cancro, il 27 luglio segue l’eclissi totale della Luna in Acquario, visibile anche in Italia alle 22.20   e si chiude l’11 agosto con l’eclissi solare parziale in Leone.

 

Perché è così importante saper gestire questa energia?

Noi siamo una parte dell’Universo, della Terra. Siamo sottoposti costantemente alle emanazioni elettromagnetiche dei pianeti a cui il nostro corpo reagisce. Quelli che ci influenzano maggiormente, sono il Sole e la Luna che di tutti i corpi celesti sono più vicini alla Terra.

Gli uomini, animali, piante percepiscono l’influenza particolare del cosmo e reagiscono ai cambiamenti, che spesso compromettono la stabilità dei sistemi fisiologici e psicologici.

 

L’effetto delle eclissi si sente 15 giorni prima e 15 giorni dopo e questa estate ne abbiamo tre, una dopo l’altra a distanza di 15 giorni.

 

Recenti studi scientifici hanno approvato che nel momento delle eclissi aumentano l’ansia e tensione, il nervosismo, i casi dei disturbi cardiovascolari, si alza la pressione sanguigna, il malessere e i disturbi cronici si fanno sentire. Il corpo e tutte le funzioni fisiologiche acquisiscono il ritmo accelerato, ciò provoca l’inutile attività e decisioni non meditate.

Secondo gli astrologi, l’oscuramento del Sole provoca un offuscamento mentale. Per questo si sconsiglia di prendere le decisioni importanti che riguardano la famiglia, il lavoro, le finanze. Meglio aspettare quando l’effetto delle eclissi sarà diminuito.

 

Cosa succede in realtà nei momenti dell’eclissi?

Nel momento dell’eclissi solare l’ombra della Luna copre il Sole da chi lo osserva dalla Terra. Quindi, la luce del Sole diminuisce e tutta la natura reagisce con il silenzio d’allarme all’improvvisa oscurità, finché il Sole non comincia ad apparire di nuovo.

Così nelle nostre vite potrebbe arrivare un momento di oscurità, una crisi, dopo di ché comunque è imminente l’arrivo della luce che porterà le nuove energie, nuove persone e nuovi eventi importanti che ci faranno tornare alla vita di una nuova qualità.

Quello che fanno le eclissi, in realtà, tolgono ciò che ci impedisce di essere allineati con la nostra vera natura e ci mettono sulla via d’esperienza per la quale siamo incarnati.

Le eclissi solari coincidono con la Luna nuova, quindi ci spronano a prendere una nuova direzione.

 

 

L’eclissi del Sole in Cancro il 13 luglio 2018 ci porterà i cambiamenti nel campo della casa, della famiglia, dei rapporti, del lavoro e carriera, prima però, potrebbe portare via ciò che non ci serve più. La rottura di un rapporto, il cambiamento dell’abitazione, della regione o addirittura del paese da vivere; la perdita del lavoro o di uno collaboratore sono alcuni degli eventuali cambiamenti che possono essere provocati dall’eclissi.

Nello stesso tempo, l’eclissi solare segna l’arrivo delle nuove opportunità: un nuovo amore, una nuova amicizia o collaborazione, una nuova casa, un nuovo lavoro e così via.

In ogni caso, è un inizio dei cambiamenti che ci spronano a lasciare la zona confort e mettersi in cammino superando le sfide e gli ostacoli.

Per questo dobbiamo essere ben svegli e consapevoli e saper gestire gli stati d’ansia, nervosismo, paura e stress.

 

Come puoi superare i momenti di crisi individuale?

Le regole sono queste:

  1. Non opporti ai cambiamenti.
  2. Lascia andare ciò che se ne va.
  3. Non reagire alle provocazioni.
  4. Mantieni lo stato d’animo tranquillo ed equilibrato.

I cristalli sono insuperabili nello sviluppare le tue capacità di gestire qualsiasi situazione.

I cristalli sono i figli della Terra e del Cosmo, portatori delle loro energie e qualità.

Quando prendi in mano un cristallo, ti connetti con la stabilità e la sicurezza della Terra, con la luce e l’ottimismo del Sole, con la forza e la saggezza dei pianeti, con il proprio intuito.

 

Se vuoi adattarti velocemente ai cambiamenti, risparmiando la crisi emotiva o fisica, i cristalli qui indicati ti saranno in aiuto e di grande beneficio.

 

1. Il Quarzo Ialino (Cristallo di rocca) ti aiuta a mantenere la lucidità mentale e la concentrazione. Questa pietra toglie le tensioni e blocchi di ogni tipo, stimola la purificazione profonda dei corpi sottili e del corpo fisico, aumenta l’energia e armonizza tutti i processi vitali, permettendoti di rimanere nell’equilibrio psicofisico.

 

2. Il Quarzo Citrino equilibra tutte le funzioni vitali del corpo, sia eccessive che quelle represse. Quindi, diminuisce l’irritazione e il nervosismo, combatte l’apatia, paure e stati d’ansia. Equilibra il senso del potere personale, diminuendo il rischio dei conflitti. Con il suo colore giallo dorato che è lo stesso del Sole, il quarzo citrino ti dona l’ottimismo e gioia, l’energia necessaria per andar avanti.

 

3. Il Quarzo Blu calma e rasserena il sistema nervoso, scioglie la tensione emotiva, aiuta ad abbassare la pressione sanguigna.

 

4. Il Quarzo Occhio di bue porta in equilibrio emozioni e stabilisce le funzionalità del sistema cardiovascolare.

 

5. L’energia dell’Avventurina verde rilassa, armonizza la funzione del cuore, scioglie l’ansia e tensione, aiuta nei viaggi. Se hai necessità di partire in viaggio nei giorni delle eclissi, porta con te un avventurina verde che farà da talismano e ti proteggerà da eventuali pericoli sulla strada.

Portando con te una o più delle pietre, potrai fare fronte alle situazioni impreviste e fluire con i cambiamenti, aumentando la consapevolezza e la forza d’animo.

 

Questo articolo ti è stato utile? Condividilo.

 

Presto metterò a disposizione la meditazione guidata “Il canto delle stelle o come fluire con i cambiamenti”. Prenotala qui: http://www.energemme.com/contattami/

Sii felice.

 

 

 

 

Condividi l'articolo:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *