EnerGemme

Come perdonare sé stessi e gli altri

 Ciao! 

In questo articolo ti parlerò di come perdonare sé stessi e gli altri e quali sono le pietre che ti possono aiutare in questo processo.

Ti è mai successo di vivere in una situazione in cui ti sei sentito tradito, ingannato, abbandonato, aggredito, in una situazione che in qualche modo ha messo in subbuglio dentro te, forti emozioni? Mi riferisco a sensazioni come la rabbia, il dolore, la tristezza, il rancore, l’odio, l’ira e simili…Emozioni che a lungo andare, se non elaborate, potrebbero distruggere il tuo corpo e la tua vita.

E allo stesso tempo, …sei riuscito a perdonare?


A chi non è capitato? Possibile che esistono persone a cui non è mai accaduto di essere aggredito, insultato, tradito? Invidiato, giudicato, odiato? Non compreso, sottovalutato, escluso?...

Di certo, ti sarei anche chiesto più di una volta perché è capitato proprio a me (una cattiveria, la sfortuna, una persona malvagia, un maltrattamento etc.), che mi ritengo di essere una brava persona, buona, amorevole, onesta…e non faccio niente di male a nessuno? 

E ancora: perché nel mondo esistono le guerre, la violenza, la cattiveria, l’invidia, l’ingiustizia etc.? Come possibile perdonare tutto ciò?

 Leggendo questo articolo fino alla fine, troverai non solo le risposte, ma anche i mezzi per non capitare mai più in una simile situazione. 

Ma prima vorrei chiederti un’altra cosa: ti è successo mai di aggredire, insultare, tradire? Invidiare, giudicare, odiare? Abbandonare, sottovalutare, escludere?...

Sii sincero con te stesso…



Cosa accade dentro di te, quando ti capita di vivere una situazione sgradevole o violenta? Quando pensi che qualcuno ti abbia trattato male? O quando sei tu a trattare male qualcuno? 

Semplicemente reciti la parte della vittima o quella del carnefice.

Come ci si sente a trovarsi dalla parte della vittima? Invece che dalla parte del carnefice? Ne vogliamo parlare?...

Possono essere tanti “I Perché” in questo argomento. Che tu stia dalla parte della vittima o dalla parte del carnefice, in realtà non è importante, perché sei sempre allo stesso livello ed il meccanismo è simile.

Innanzitutto hai permesso ad un’energia pesante di entrare in te. Quindi, l'hai nutrita in abbondanza con il tuo pensiero, affinché si espanda e diventi così tesa che, per venir fuori, non le resta che esplodere! In che modo però, avviene lo scoppio?

Immagina alcune nuvolette bianche nel cielo azzurro, che, riempiendosi d’acqua, diventano sempre più pesanti, più grosse, più basse, più scure, più tese… fino ad attirare un’altra nuvola uguale, e poi, cosa accade?

 Arriva la scossa, il cielo esplode con lampi e tuoni, l’aria si scuote, per un po’sembra la fine del mondo, invece è solo un temporale che scarica la propria tensione elettrica e tutto svanisce con la pioggia. La pioggia è una forza liberatrice, l’acqua scioglie, svuota, purifica, rinnova.

E poi, le nuvole si alleggeriscono e si dissolvono sotto il sole, la luce calda asciuga la terra, e il cielo ritorna a splendere di blu.

Così anche in noi. La tua emozione deve scoppiare in qualche modo. Come sopra, così sotto, ricordi? 😉


Dio ci parla tramite la Natura.

Noi ci troviamo sulla Terra, in una dimensione duale in cui si distinguono due poli: pesante e leggero, caldo e freddo, veloce e lento, giorno e notte, ombra e luce, vittima e carnefice...

Siamo qui proprio per acquisire questa esperienza: vivere nell’ombra e nella luce. Imparare a discernere e non essere coinvolti eccessivamente da nessuna di queste due energie, ma rimanere in equilibrio.

Siamo qui per imparare ad amare l’ombra.



Anche l’ombra è una delle molteplici manifestazioni del Divino, fa parte di te e se ti crea paura è perché non la conosci. 

Essa è solo un ‘energia, un qualcosa su cui dovresti portare luce. Le cose cambieranno, quando capirai: tu non sei responsabile del problema in sé, ma per te! 

Sarà che l’aggressore ti aggredisce perché dentro di te vive la paura di essere aggredito? O qualcuno ti insulta perché tu non ti permetti di insultare nessuno, ovvero stai giudicando gli altri e pure te stesso (in ogni caso, accumuli e reprimi un’energia pesante)? 

Hai capito cosa accade? Attiri un’altra “nuvola” (che sia una persona o un evento) pesante quanto lo sei tu al momento, affinché possa esplodere e uscire fuori questa tempesta, prima che ti uccida completamente!

 Vuoi ancora tenere il rancore contro il tuo “specchio” che tu stesso hai attratto?


Tutto sulla Terra, nel mondo tridimensionale, ha il suo lato “positivo” e “negativo”, Yin e Yang, luce e ombra. Anche noi, esseri umani, abbiamo entrambi i lati dentro di noi. A volte siamo da una parte, a volte dall’altra, recitiamo la parte della vittima o quella del carnefice, a livello personale oppure mondiale. 

Il gioco sta nell’equilibrio. 

VIVERE NELL’ EQUILIBRIO è ciò che siamo venuti ad imparare sulla Terra.

 Il problema non si risolve dallo stesso livello: vittima e carnefice possono combattere all’infinito scambiandosi le parti.


PER RISOLVERE BISOGNA SALIRE AD UN LIVELLO PIU’ ALTO.


Libera la tua energia bassa per salire oltre le nuvole, al di là del temporale! Proprio lì, in alto, troverai il Sole, avrai una visione più chiara e dunque non sarai più coinvolto in questa eterna lotta. Scoprirai una dimensione diversa, una vibrazione alta che ti permetterà di acquisire una nuova consapevolezza.

Quando riesci a capire che il lavoro che puoi fare è solo e solamente su di te, le cose cambiano a SORPRESA.


 Accettando il fatto che dentro di te porti la stessa energia del tuo carnefice o della tua vittima, potrai PERDONARE. Farai questo PER DONO a te stesso e, la tua vibrazione alta e pulita, per risonanza, influenzerà positivamente tutto il mondo. Trovando il rispetto per te stesso, lo otterrai anche da chi ti trattava prima male.  Diventerai compassionevole nei confronti di te stesso e degli altri, scoprirai cosa significa AMARE veramente. 

Solo l’AMORE può risolvere e non il giudizio, l’odio, la guerra... L’Amore non è un sentimento, è una Consapevolezza, è Luce, è Saggezza. Non è facile perdonare rimanendo nel buio della mente, ma quando sei nel cuore, sì.

 Quando sei sulla via della crescita stai imparando l’amore. Le varie prove ti arriveranno per evidenziare dove hai compreso e dove hai ancora da ripassare. Prenderai alcune batoste ogni tanto, ma se riuscirai a trarne fuori una lezione e perdonare, salirai ad un livello superiore della tua evoluzione. Nessuno ti dice che sia facile. Tuttavia è possibile.

Il mondo cambierà solo se ti impegnerai a cambiare personalmente.

L’ombra ha diritto di esistere. Proprio le persone che ci vogliono più bene, ci fanno soffrire di più. Se solo riesci ad esserne consapevole… Puoi imparare ad Amare veramente. Comincia da te.

Segui i messaggi Divini che la Natura ti trasmette, con una nuova CONSAPEVOLEZZA.  

Ama le tue ombre, purché ti facciano evolvere. Portando in esse la luce, puoi liberarti dalle emozioni di bassa natura e perdonare te stesso e gli altri. Non aspettare che le emozioni esplodano rovinando la tua vita, salute, benessere. Apri il tuo Cuore. Apriti alla Luce, all’Amore, alla nuova Consapevolezza ORA. 


Le pietre che aiutano a perdonare

La malachite “scava” nel profondo del cuore per far emergere i traumi emotivi del passato e comprendere le cause profonde di ciò che ha spinto il cuore a chiudersi. La Malachite purifica dalle ombre più oscure e assorbe il dolore sia fisico che emotivo, risana il cuore e aiuta a ritrovare l’amore, la bellezza della vita e dei sentimenti. 

 Ne trae giovamento anche lo stomaco che finalmente comincia ad accettare alcune persone e situazioni, mentre il fegato si libera dalla rabbia repressa. Questa pietra innesca una potente trasformazione dentro di te, cambiando la frequenza vibratoria fino a portarti ad un altro livello di coscienza, aumentando la consapevolezza.


Una volta comprese e accettate le tue ombre, avrai bisogno di perdonarti e lasciar andare le emozioni inutili.

La Rodonite è la pietra che ti può aiutare in questo percorso liberandoti dalle emozioni di gelosia, rancore, invidia, risvegliando la gioia di vivere. La vibrazione di questa pietra penetrando nell' aura, stimola e purifica il chakra del cuore e il plesso solare dagli stati di rabbia e dal dolore. Aiuta ad accettare e superare lo shock e i traumi emotivi, carica di energia vitale sia il corpo fisico che i corpi sottili. Con questa pietra ti sarà più semplice riconoscere il vero motivo che sta alla base dei conflitti, aprire il cuore e perdonare. Potrai riconoscere le provocazioni e affrontare l'aggressività con un atteggiamento equilibrato, sarai protetto dai pericoli.

Il Peridoto (Olivina) aiuta a scaricare la collera e liberarsi dai sensi di colpa. Questa pietra nel medioevo si utilizzava per cacciare gli spiriti maligni, e oggi in cristalloterapia si utilizza per risolvere i conflitti interiori che spesso porti da più vite. Con l’olivina potrai riconoscere e accettare le tue azioni sbagliate, capire le cause profonde della situazione che stai vivendo nonché recuperare il karma negativo. Saprai perdonare te stesso e gli altri, mentre l’energia della pietra porterà il tuo cuore ad aprirsi e rallegrarsi, apprezzando la vita e la bellezza dei rapporti basati sull’amore e rispetto.

Il Crisoprasio fa riconoscere le ferite emotive, generate da dispiaceri amorosi; disintossica e libera da emozioni e comportamenti come gelosia, rammarico, vendetta. Questa pietra ha il potere di rimuovere i blocchi energetici di vecchia data che altrimenti si potrebbero cristallizzare nel corpo. Purifica dalle negatività, riequilibra e rende pacifici, aiuta a risolvere i problemi nei rapporti, stimola il desiderio di amare. 

Ora hai la consapevolezza e gli strumenti necessari per liberarti dalle emozioni pesanti, perdonare te stesso e gli altri e cominciare a vivere. 


Se vuoi fare più chiarezza sull'argomento, e facilitarti il lavoro sul PERDONO, iscriviti al gruppo Facebook Meditazione Cristallina per Corpo Anima Mente e partecipa agli incontri della Meditazione Cristallina on-line. 

Questo articolo ti sia stato utile nel tuo cammino evolutivo?  🙂

Scrivi nei commenti, cosa ne pensi del perdono? Ti è mai successo di dover affrontare una situazione difficile e alla fine poter perdonare?


Se vuoi fare più chiarezza sull'argomento, e facilitarti il lavoro sul PERDONO, iscriviti al gruppo Meditazione Cristallina per Corpo Anima Mente e partecipa agli incontri della Meditazione Cristallina on-line. 

Scarica la meditazione gratuita “La Via dell’Amore” 

Sii felice!


2 thoughts on “Come perdonare sé stessi e gli altri

  1. Giovanna Marletta

    Grazie Lyudmyla, tutto quello che hai scritto lo sento e lo sto vivendo grazie seguirò i tuoi consigli. Posso pubblicare l articolo su facebook?buona vita e buoni passi. Giovanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.