EnerGemme

Come gestire gli eventi inaspettati e vivere nell’amore anziché nella paura.

Ciao, in questo articolo ti voglio illustrare come gestire gli eventi inaspettati e vivere nell’amore anziché nella paura. Con gli ultimi avvenimenti nel mondo e in Italia, non c ‘e’ da stupirsi che tante persone oggi vivono nella paura…

La paura è un’emozione antica, che salvaguarda la nostra sopravvivenza. È giusto dare ascolto alle nostre paure, per prendere le precauzioni necessarie, e nello stesso tempo è importante non essere sopraffatti da essa, non darle potere su di noi.

La paura è un’emozione ancestrale sviluppatosi nei tempi memorabili, quando l’uomo fu costretto a far fronte ad eventi inaspettati e persino spietati da parte della natura, quindi per sopravvivere fu portato naturalmente a sviluppare il proprio intuito, l’intelligenza mentale e la forza fisica.

Oggi siamo all’apice dell’evoluzione umana ed abbiamo delegato la nostra protezione alle varie istituzioni, come il governo, l’esercito o la medicina…

Ma la paura rimane.

Soprattutto quando accade qualcosa su cui non abbiamo ancora acquisito la giusta conoscenza per reagire in modo adeguato.

 Se mi stai seguendo sul mio sito Energemme.com e sulla pagina Facebook “Energemme”, hai notato che parlo spesso dell’Era dell’Aquario, governata dal pianeta Urano, il pianeta degli imprevisti, inaspettati e persino drastici.

L’era dell’Acquario è entrata da pochi anni nelle nostre vite, ma quanti accadimenti drastici abbiamo già vissuto e a quanti continuiamo ad assistere! Terremoti, incendi, lo scioglimento dei ghiacciai, l’inversione dei poli magnetici della terra, le guerre e le malattie… Non di meno il 2020, che è appena arrivato, già ha portato sorprese spiacevoli che non potevamo di certo immaginare.

È sorprendentemente veloce e veramente inaspettato tutto ciò che sta accadendo al mondo, sia a livello climatico e geofisico, che politico ed economico. In questi giorni abbiamo raggiunto il massimo della tensione a causa del virus, sul quale ancora non abbiamo controllo.

Tante persone si sentono smarrite in questi giorni, perché non riescono a trovare un punto d’appoggio, la sicurezza che avevano prima nel loro mondo.

E se ti dico che tutto ciò che sta succedendo, fa parte dell’evoluzione planetaria ed universale? E che gli eventi prendono il via con il moto dei pianeti e delle energie, ancora più potenti che noi per adesso neanche conosciamo per ora?

Ne avevo già un po’ parlato nell’articolo “Come purificare il Karma nelle sei eclissi del 2020”. (Intanto, per farti capire meglio la situazione).

Non è questo, però, il motivo per cui ti scrivo oggi.

Oggi volevo parlarti della paura. Quella paura che si è insediata nel tuo corpo e non ti fa più vivere.

Forse ti stai rendendo conto, che così non può continuare. A prescindere da ciò che sta succedendo nel mondo, ti dovresti sapere che non sempre puoi influenzarne l’esito. Non puoi tenere tutto sotto controllo come vorrebbe la tua mente. Non puoi controllare certi fenomeni geofisici e climatici della Terra e del Sistema Solare, come non puoi sfidare le leggi dell’Universo… Tuttavia, puoi avere il controllo sul tuo modo di reagire, consapevole a tutto ciò, e in primis, sul tuo corpo che ti inonda di paure.

Conosci come avviene la reazione alla paura nel corpo?

Di fronte ad un pericolo scatta l’emozione che coinvolge il sistema nervoso ed endocrino. Il segnale percepito attraverso i ricettori sensoriali (olfatto, udito, tatto, etc..) e trasmesso tramite il sistema nervoso nel cervello, stimola il sistema endocrino a secernere gli ormoni specifici (nel caso della paura, è il cortisolo) che indurranno il corpo a reagire.  La prima reazione avviene “d’istinto”, non appena lo stimolo arriva all’amigdala, “il serbatoio delle antiche emozioni” nel talamo. In pochi millisecondi il tuo corpo innesca il meccanismo “fuggi o lotta” utile per la tua sopravvivenza. Contemporaneamente, l’informazione raggiunge la corteccia cerebrale per essere elaborata con precisione e produrre nel corpo le risposte più adeguate alla situazione.

Ricapitolando: non appena arriva una cattiva notizia, hai creato subito nella mente un’immagine del futuro imminente terrificante. Quest’ immagine, anche se dura pochi secondi, produce alcuni effetti fisici nel tuo corpo, perché l’informazione percepita dal cervello, per esso è un evento reale a cui reagisce. Così, si innesca l’emozione e scatta la risposta nel corpo. In 3-4 secondi, dal momento della notizia, il tuo corpo ha prodotto il cortisolo, l’ormone dello stress.

Le paure si avvalgono delle sue alleate: le ansie, il panico, blocchi vari, che a lungo andare indeboliscono il sistema immunitario e portano malessere.

Non te lo dico per spaventarti ancora di più, ma per farti prendere consapevolezza. La consapevolezza è una luce che illumina le tenebre e permette di vedere le cose come stanno veramente e non come vengono mostrate dalla paura.

Quindi, la paura fa bene o fa male?

Né l’uno né l’altro, oppure, se preferisci, fa bene o fa male a seconda di una specifica situazione. Le risposte alla paura si attivano automaticamente prima che il nostro cervello cosciente possa ragionare. Questo tipo di risposta è essenziale per la sopravvivenza, ma risulta assolutamente nocivo se tratteniamo l’emozione a lungo.

In ogni caso, voglio che tu sappia, che per quanto pesante ti possa sembrare la situazione che tu stai vivendo, esiste sempre un rimedio che ti riporta all’equilibrio. Quindi, puoi stare bene dentro di te, a prescindere da ciò che sta succedendo fuori.

La scienza oggi afferma che un’emozione può determinare cambiamenti biochimici e strutturali negli organi. Se trattieni la tua paura a lungo nel corpo, avrà un effetto nocivo sugli organi e sul corpo, e potrà manifestarsi in malattia. La mente può nuocere al corpo, ma nello stesso modo, lo può anche guarire.

Lo sapevi che, la mente può guarire attraverso il corpo, ma anche il corpo può guarire attraverso la mente? 🙂

Nel cervello c’è una ghiandola che si chiama ipofisi o pituitaria, che attraverso il rilascio degli ormoni nel flusso sanguigno controlla il corretto funzionamento delle altre ghiandole, quindi, del corpo. L’ipofisi viene regolata dall’ipotalamo, il centro del comando, integrato con diverse vie nervose, che regola molteplici funzioni dell’organismo mantenendo l’omeostasi. In parole semplici, l’equilibrio fisiologico, biochimico e psicofisico del corpo viene regolato da questi due centri importanti di comando mentre reagiscono agli eventi che stiamo vivendo. La parte anteriore dell’ipofisi, che si chiama adenoipofisi, secerna sei ormoni importanti per lo sviluppo e per la crescita, compreso il cortisolo, mentre la parte posteriore dell’ipofisi, neuroipofisi, secerna solo due ormoni: l’ossitocina, chiamato l’ormone del piacere o dell’amore, e l’altro, ADH, l’ormone della paura. La neuroipofisi può secerne SOLO UNO dei due ormoni contemporaneamente.

Quindi, puoi sperimentare o SOLO PAURA, o SOLO AMORE nello stesso tempo.

D’altra parte, sia la Medicina Tradizionale Cinese, che la psicosomatica illustrano che i polmoni hanno a che fare con la paura.

La polmonite esprime uno scoraggiamento profondo, quando si è stanchi di lottare per la vita. Non è un caso che proprio le persone più anziane ne risentano di più.

Il coronavirus è un piccolo frammento di RNA, è un’informazione, è un’onda elettromagnetica che possiamo attrarre solo se nel nostro corpo c’ è qualcosa che risuona con questa frequenza, per risonanza. Può essere attratto dalla vibrazione disarmonica delle tossine o della paura.

La scienza di oggi conferma ciò che i grandi Maestri del passato conoscevano da migliaia di anni. Basta ricordare Gesù e i lebbrosi, per capire che il vero Amore ci rende immuni da ogni malattia.

Chi è nell’Amore non viene attaccato da nessun male.

Proprio come i cristalli che sono le manifestazioni di pura luce ed equilibrio. 😊

Puoi scegliere, vivere nella Paura o nell’Amore.

La Natura è intelligente ed ha la propria coscienza. Quando si crea uno squilibrio a qualsiasi livello di coscienza, inevitabilmente entrano in azione le forze naturali superiori per portare l’equilibrio. E anche se la nostra mente limitata lo può percepire come una catastrofe, tutto avviene per il bene supremo della Vita.

L’importante è non chiuderci nella paura, ma aprirci all’amore, quindi, accettare ogni cosa, su cui non puoi esercitare il tuo controllo, perché essa ha una ragione di esistere. E proprio questa sua ragione di esistere potrebbe essere la causa della tua evoluzione.

Esistono tanti rimedi, semplici e naturali, per liberarti dalle paure. Passeggiare all’aperto, esporsi al sole, farti accarezzare dal vento o far scorrere l’acqua addosso, qualsiasi metodo che sia possibile per te in questo periodo, usalo.

Voglio che tu stia bene, per questo ti invito a riprendere il potere sulle tue emozioni.

La meditazione e i cristalli sono ottimi rimedi naturali per qualsiasi tipo di paura o preoccupazione. Con la loro luminosa energia ti riportano all’ equilibrio e sciolgono blocchi, placano pensieri ed emozioni pesanti, portano luce e serenità nella nostra aura e mente.

Questo momento di “chiusura forzata” in casa può diventare per te un “arresto domiciliare” oppure una splendida occasione per crescere. Questo è il momento di guardarsi dentro e portare fuori tutte le tue paure, anche quelle più ataviche. È il momento di trovare la luce, la consapevolezza e l’amore dentro di te. La scelta è tua. 🙂

Ecco cosa puoi fare a casa per innalzare le tue vibrazioni:

  1. Puoi meditare con l’ossidiana nera e il quarzo ialino.

L’ossidiana è considerata la “pietra del guerriero” che affronta ogni cosa con la calma e la riflessione di chi ha conquistato la trascendenza alla morte, dona chiarezza interiore, equilibrio ed armonia, collega spirito e materia ed è utile sia alle persone che desiderano vivere in modo più spirituale sia a chi ha scarso contatto con la realtà materiale.

  • Muove le energie stagnanti e le disperde aiutando a superare shock, paure, blocchi e traumi di ogni tipo infondendo l’energia necessaria per superarli.
  • Aiuta a superare la paura dei cambiamenti, offre la capacità di trovare un sentiero chiaro e di governare i cambiamenti necessari per eliminare i rami secchi dal proprio percorso.
  • Aiuta le persone molto emotive a trovare un certo equilibrio, ad essere più razionali e a non disperdere le loro energie.
  • Aiuta a far chiarezza nei momenti di grave sconforto, garantisce la sopravvivenza nelle situazioni di pericolo.

Per saperne di più, leggi questo articolo: Come superare le paure con l’Ossidiana nera.

L’ossidiana nera ed il quarzo ialino lavorano in coppia. Mentre l’ossidiana “taglia” come un bisturi e porta via dal corpo ogni nostra preoccupazione o paura, proprio come un bravo chirurgo, il quarzo ialino con la sua purissima luce, colma ogni spazio liberato dalle paure, di una nuova consapevolezza, chiarezza ed energia.

Il quarzo fumé è un’ottima pietra per purificarti dalle tue paure. La meditazione con il quarzo fumé è capace di purificare completamente la tua aura ed il corpo dallo stress, pensieri, preoccupazioni, ansie, paure, creando nelle cellule del corpo un ambiente in cui nessun virus potrà sopravvivere… Può farti ritornare sereno e più forte di prima nell’affrontare le esperienze di vita.

Con questo, concludo. Ricordati, hai il tuo potere dentro di te.

Scegli di vivere nell’Amore anziché nella Paura. 🙂

Questo articolo ti è stato utile?

Scrivi il tuo commento o la tua domanda qui sotto.

Sii felice!

Condividi l'articolo:

5 thoughts on “Come gestire gli eventi inaspettati e vivere nell’amore anziché nella paura.

  1. Ory ory truppello

    Grazie dottoressa Lyudmyla, per far chiarezza dentro il nostro corpo e, certificare la potenza abbracciata dalla tanta bellezza di costui pietre energiche ed riequilibranti per tutti i casi che questo globo ci rende prigionieri, di una mente non in equilibrio con delle emozioni d amore che vorremmo riscontrare invece che della malattia.

    Noi come sai siamo già innamorati della shungite in tutti i suoi poteri ( elisir, cristallo ed acqua infusa.
    Ma non toglie nulla alle altre per il problema ormai comune…. Come posso avere queste due pietre preziose datasi la carcerizzazione 🙂 ?
    Un abbraccio mia cara! ;*

  2. Evelyn Geraci

    Cara Lyudmilla
    I tuoi consigli e i cristalli che mi hai sempre consigliato mi hanno aiutato a ritrovare me stessa nei momenti più difficili della mia vita. La tua energia e la tua conoscenza aiuteranno sempre più le persone a vivere in armonia con se stesse
    Grazie amica mia.

  3. Giovanna matletta

    Grazie ludmylla
    Mi hai fatto chiarezza. Utilizzerò il quarzo fume che mi sono presa da Te. Giovanna m.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *